marzo 25, 2018

Fermacarta, questo è

      Cos’è Fermacarta? L’ennesimo blog, direte. L’ennesimo blog di chi ha smanie (o manie) di scrittura, di chi vuole trasmettere al mondo chissà quali elucubrazioni filosofiche, o magari si sente incompreso e allora, che fa?, si crea uno spazio virtuale tutto suo in cui fare sfoggio di sagge (o saccenti) opinioni e, nel frattempo, si crogiola al rumore dei tasti pigiati del pc che, wow, finalmente danno vita e respiro al proprio pensare.
No. Niente di tutto questo.
Fermacarta è un divertissement, uno spazio nato per gioco, di una giornalista giunta nel mezzo del cammin della sua vita, che si regala la possibilità di scrivere ‘altro’ rispetto al suo lavoro quotidiano.
Incontro tante storie nel mio lavoro, incrocio molte persone che, per qualche motivo, mi sorprendono, mi affascinano, mi fanno riflettere, stimolano la critica e il ragionamento e, da ultimo, mi fanno venire voglia di scrivere per condividerle con altri. Molto di tutto questo, ovviamente, diventa lavoro e finisce sulle pagine del giornale ma, inevitabilmente, molto resta non scritto e non è sempre facile cestinare tutto. E allora perché continuare a buttare via quei foglietti, simili a pizzini, che restano sparsi sulla scrivania per giorni e giorni, o foto che da sole parlano più di un testo, o brevi video girati cogliendo attimi particolari che raccontano splendidi territori? Sarebbe un peccato e io, lo ammetto, a volte proprio non ci riesco.
Amo la vita che racconto ogni giorno e che voglio continuare a raccontare facendo un mestiere che, da tanti anni, è parte di me. Semplicemente voglio farlo anche dopo il lavoro, quando scrivere ‘altro’ diventa solo un piacere, quando ho un ritaglio di tempo, senza impegni e scadenze particolari. ‘Di quale vita parli?’ chiederete. Quella di provincia, ovvio. Della provincia di ovunque che, in fin dei conti, è come scrivere di tutto perché dappertutto c’è un pizzico di provincia.
Non sarò da sola tra le righe di questo foglio virtuale. Andando avanti, altre voci si aggiungeranno, per rendere il viaggio più piacevole, dinamico, spassoso, ma anche serio, riflessivo e misurato laddove ciò di cui si scriverà lo rendesse necessario.

     Ecco, Fermacarta è questo.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categoria

Uncategorized